top of page

La natura “corporea” delle emozioni

Per essere consapevoli delle proprie emozioni non è sufficiente parlare: è necessario saper ascoltare il corpo, conoscere il suo linguaggio e saperci entrare in contatto nelle sue molteplici sfumature. Spesso anche persone che hanno effettuato lunghi percorsi su di sé non hanno contattato le emozioni nel corpo, e dunque non solo non hanno acquisito una reale consapevolezza, ma queste emozioni continuano ad agire sottotraccia, non soltanto nell'inconscio, ma proprio a livello corporeo. In generale, possiamo dire infatti che le emozioni non sono un prodotto della mente, come spesso si tende a pensare: come ci dimostra questo studio dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca di Milano, infatti, la natura stessa delle emozioni è corporea! Proviamo ad esempio a pensare a che cosa succede durante un attacco di panico: non siamo in grado di pensare, di dare una spiegazione di ciò che avvertiamo. Sappiamo soltanto che il cuore batte a mille all'ora, che ci manca il respiro, che ci sentiamo svenire.

Se vuoi effettuare un lavoro che davvero sia in grado di metterti in contatto con ciò che senti, è dunque fondamentale rivolgerti a professionisti che da anni lavorano con gli strumenti più all'avanguardia per permetterti di dialogare con il tuo corpo.


Per maggiori informazioni o per un appuntamento, Clicca qui--> https://www.psicologiamonza.net/contatti


Tutte le emozioni che rappresentano le persone

33 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


  • Instagram
  • TikTok
bottom of page