• ipsimonza

Il Valore dei Lapsus



L'evidente emozione dimostrata da chi si accorge di aver commesso un lapsus, qualcosa di simile alla vergogna, ha un suo significato e trova riscontro nella contrarietà che si prova quando non si riesce a ricordare un nome, nella meraviglia che ci provoca la persistenza di un ricordo apparentemente insignificante; tutto ciò indica sempre l'esistenza di un motivo inconscio intervenuto a provocare il disturbo.

(S. Freud, "Psicopatologia della vita quotidiana")

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Vocazione