Emozione e Apprendimento



Da bambini siamo dovuti passare attraverso ripetuti sforzi personali per poter apprendere e ricordare le tabelline delle moltiplicazioni e altri ricordi basati sui fatti (chiamati tutti genericamente ricordi semantici). In effetti, forse questo è l’unico modo in cui la corteccia può esser spesso forzata a imparare cose spesso noiose. Per quello che ne sappiamo, la maggior parte dell’apprendimento negli altri animali avviene quando sono coinvolti forti sentimenti.

Apprendiamo meglio quando i nostri interessi- la nostra ricerca- sono attivati.

Anche tutte le altre attivazioni emotive promuovono le loro proprie forme di apprendimento!


(Archeologia della mente, Jaak Panksepp e Lucy Biven, pag 229)

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Vocazione