OSTEOPATIA INTEGRATA

Osteopata Monza.jpeg

L’Osteopatia è una terapia manuale, complementare alla medicina classica, volta al trattamento di disfunzioni fisiologiche. Si valuta l’origine del dolore, che può essere anche molto distante dalla zona dolorosa, mettendo al centro la persona più che il sintomo.

In Osteopatia l’individuo è visto nella sua globalità come un sistema composto strutture interdipendenti tra loro. Di fronte a un dolore, ad esempio una cervicalgia, l’osteopata va a ricercare le alterazioni funzionali del corpo, cioè le modalità con cui la persona si adatta al suo ambiente familiare, lavorativo, sociale, per comprendere i motivi per cui il sintomo si è sviluppato.

Il professionista si occuperà dunque, innanzitutto, di ricostruire in modo approfondito l'anamnesi, ovvero la storia clinica della persona, per comprendere le logiche intorno alle quali si è organizzata la sua postura, e le modalità con cui si manifestano le problematiche riportate, sia che queste riguardino un dolore o altre tipologie di disturbi, strutturali o funzionali. Questi in genere si manifestano a livello del sistema muscoloscheletrico, e possono derivare da squilibri posturali ma anche da incidenti. Ciò non esclude la possibilità, peraltro abbastanza frequente, di una componente di tipo viscerale che va a influire sul sistema muscoloscheletrico, grazie ai legamenti e alle varie interconnessioni che questi apparati intrattengono fra loro.

L'osteopata procederà quindi a una valutazione posturale, ovvero ad un'analisi dell'organizzazione della postura della persona, a partire dall'osservazione e integrando con eventuali test in grado di rivelare le relazioni fra il disturbo riportato ed altre zone del corpo significative in relazione alla sua origine. Successivamente potrà ipotizzare il piano di cura più adatto e procedere al trattamento.

Osteopatia in Psicosomatica Integrata prende in considerazione l’aspetto dell’inquadramento biopsicosociale dell’individuo già nell’anamnesi.

Il trattamento osteopatico in Psicosomatica Integrata utilizza le possibili interazioni con altre discipline per considerare la persona nel suo insieme, in senso psicologico, fisiologico, naturopatico, energetico.